I tanti usi del dentifricio

Lo usiamo tutti i giorni ma non sempre conosciamo i casi in cui oltre ad essere un ottimo alleato per igiene e sorriso diventa assolutamente indispensabile per risolvere qualche piccolo problema.



Per la pelle
Allevia l’irritazione delle punture di insetto e lenisce il dolore di una bruciatura.
Basta applicare una piccola quantità per avere subito sollievo.

Per la nostra bellezza
Brufolo antiestetico sul viso? Nessuna paura. Anche in questo caso un velo di dentifricio sulla parte e il nostro nemico sarà sconfitto.
Per unghie pulite, lucide e forti basta un pò di dentifricio su un vecchio spazzolino da denti e spazzolare delicatamente. I dentifrici ad effetto sbiancante riducono addirittura l'eventuale ingiallimento delle unghie.
I dentifrici in gel invece possono benissimo sostituire il gel per capelli in caso di necessità perchè contengono sostanze simili.

Per la cucina
Aglio, cipolla, pesce possono lasciare sulle nostri mani un odore persistente ma se mettete sui palmi il dentifricio e lasciate agire qualche minuto prima di risciacquare il problema sarà risolto.

Per i tessuti
Le macchie difficili come ad esempio il vino hanno i minuti contati
Sui vestiti basta applicare il dentifricio sulla macchia e strifinare energicamente prima di inserire gli abiti in lavatrice. Su tappeti e moquette, invece, applicate il dentifricio sulla macchia da trattare e spazzolate. Poi sciacquate immediatamente con acqua.

Per i muri
Macchie sui muri? Se avete un piccolo artista in casa che si diverte a disegnare sui muri...mettete il dentifricio sulla parete e strofinate con un panno umido: i segni spariranno in un batter d'occhio.
Utilissimo anche come tappabuchi. Se avete tolto un quadro ed è rimasto il classico buco del chiodo o usate lo stucco o il nostro amico dentifricio.

Per i nostri gioielli
Applicate del dentifricio sui pezzi d’argenteria o sui gioielli e lasciatelo agire per tutta la notte. Il mattino dopo pulite tutto con un panno umido e torneranno come nuovi

E ancora...
Rimuove i graffi su CD e DVD. Basta applicare uno strato sottilissimo di dentifricio e strofinare delicatamente.

Fondi del caffè: 10 idee riciclo

Il caffè è una delle bevande più consumate al mondo.
Varie ricerche sul suo consumo attestano cifre di consumo da capogiro.Solo a livello casalingo ne consumiamo 6/7 kg l'anno per non parlare di quanto ne viene prodotto in tazza dai tantissimi bar e ristoranti.
Ma a livello casalingo possiamo almeno riscoprire i fondi del caffè così da ridurre sicuramente il nostro impatto ambientale e godere dei numerosi vantaggi del riuso.




Allontanare le formiche
Posizionare i fondi del caffè nelle zone interessate ci assicura un risultato efficace senza dover ricorrere a fastidiose e pericolose soluzioni chimiche.

Puntaspilli antiruggine
Dopo aver fatto asciugare bene all'aria i fondi del caffè possiamo utilizzarli per creare un'imbottitura da inserire negli scampoli di stoffa.
La presenza del caffè farà in modo di evitare la comparsa della ruggine e il nostro puntaspilli sarà sempre perfetto.

Pulizia
Strofindando il caffè su sporco e incrostazioni è possibile ottenere un effetto pulente senza corrodere le superfici e con poca fatica.

Bellezza anticellulite e non solo
I fondi del caffè sono ottimi come scrub per il corpo.
Unendoli a olio extra vergine d'oliva creando una miscela per massaggi davvero efficace per la circolazione e la bellezza delle pelle.

Concime per fiori
Tutti i fiori che amano i terreni acidi, come rose o azalee saranno ben nutriti e sani se si aggiungono al terreno i fondi del caffè.

Deodorante per il frigo
La polvere di caffè ha la capacità di assorbire i cattivi odori.
Alcuni cucchiai in un contenitore da tenere in frigo contribuiranno a far sparire gli odori sgradevoli che a volte si formano.

Pulizia degli scarichi
Diluiti in acqua e versati lungo gli scarichi assicurano pulizia e rimuovono sporco e cattivo odore.

Cancellare i graffi dai mobili
Il caffè è una tintura naturale. Per i graffi sui mobili scuri provate ad immergere un panno in una tazza di caffè e passatelo sulla parte graffiata.
Riprenderà una tonalità il più possibile simile a quella originale.

Capelli luminosi
Dedicato a chi ha i capelli scuri. Se volete una chioma super lucente, prima dell’ultimo risciacquo dei capelli applicate del caffè.

Tingere i tessuti
Con i fondi di caffè portati ad ebollizione in acqua è possibile ottenere una tintura naturale da utilizzare sui tessuti o per dipingere su tela e su carta.